Menu
Sedi
Chiamaci
Whatsapp
Ristrutturazione Bagno e Casa di Qualità per Brescia e Verona

L’old style lascia spazio alla creatività

Tonalità scure simbolo di eleganza

Vecchio Bagno stile anni 80Un classico bagno anni ’80, con mini-piastrelle azzurre, mobile sospeso bianco, specchio tondo e doccia chiara in tinta: lo spazio piccolo e ostico diventa spunto per una riorganizzazione esclusiva. Una cassettiera provvisoria e vecchi sanitari: troppo chiaro con molte sfumature che si rincorrono sia sul muro che sul pavimento. Come può questo spazio essere sfruttato al meglio in una declinazione bon ton con un tocco di raffinatezza che non vi aspettereste mai?

Stravolgendolo completamente, scardinando l’idea che uno spazio ristretto debba essere di colori chiari per sembrare più grande. In questo bagno ristrutturato, si percepisce invece come il ton sur ton di colori scuri sia davvero uno spunto di eleganza e prospettive alternative se usato sapientemente da mani esperte e di buon gusto.

Il mobile realizzato su misura sia in larghezza che in profondità da parete a parete del bagno, ottimizza al meglio lo spazio: la linea visiva sembra proporre una profondità infinita grazie al top in gelcoat extrabianco. La vasca del top, integrata, è squadrata con copri-piletta sagomata a incasso e sormonta i cassetti in gres porcellanato dello stesso colore dei rivestimenti del bagno.

Lo specchio riprende la forma del precedente, ma sia la posizione che la qualità, costruiscono un nuovo stato percettivo. Si materializza infatti nella fierezza della sua forma filolucida circolare, ottimizzandosi nel design del bagno. Realizzato su misura e con lampada led extra-lunga fissata a parete, si definisce nello spazio intorno in forma tridimensionale, grazie ai giochi di ombre e luce.

L’angolo doccia è una chicca davvero super cool! Se siete amanti degli angoli originali e siete alla ricerca di qualcosa di unico, questo è un esempio perfetto di quello che potrete far realizzare. Il cliente ha chiesto un’illustrazione particolare dal gusto floreale ed eccola qui realizzata ad hoc all’interno della nicchia della doccia. I rivestimenti con soluzione a decoro floreale sono costruiti con lastre di 100×300, appositamente tagliate a progetto per ottenere continuità ed equilibrio. La doccia è in cristallo temperato anticalcare con uno spessore di 8mm per un’altezza di 2 metri. La rubinetteria ruba le linee al design minimal in stile round con miscelatore integrato nel muro per far risaltare il motivo di fondo.

Il piatto doccia è realizzato in opera con canalina in acciaio inox e sagomatura curva delle piastrelle a “coda di rondine”. La sensazione di continuità con il pavimento è talmente percettibile che la vista ne trae un grande piacere grazie alle maxi-lastre quadrate 100×100 in gres porcellanato color salvia di spessore di 5 mm.

I sanitari bianchi, sono sospesi a profondità ridotta e il coprivaso slim è a discesa rallentata. Il bagno si riempie così di elementi e accessori in tema: il gusto in ogni singolo dettaglio, sapientemente curato, regala un angolo luxury dalle linee pulite e definite.